Cosa Vedere In Abruzzo: Itinerario Di Viaggio Per Visitare Posti Da Sogno

0
298
Cosa Vedere in Abruzzo

L’Abruzzo regala dei posti incantevoli da scoprire. Quello che sto per proporti è un itinerario di viaggio su cosa vedere in Abruzzo per visitare posti da sogno.

Luoghi sconosciuti in Abruzzo, posti incantevoli che non avevo mai visitato fino ad oggi e che valgono veramente la pena di essere visti almeno una volta nella vita.

Sono andato alla scoperta di Scanno, Rocca Calascio, Campo Imperatore e Tagliacozzo e sono rimasto stupito dalla bellezza che i miei occhi hanno visto.

Ogni tanto bisogna necessariamente concedersi una fuga dalla città, scappare in montagna, entrare in contatto con la natura, rigenerarsi.

In due giorni ho visitato il Lago di San Domenico; il borgo di Scanno con il suo lago a forma di cuore, il sentiero di Scanno per vedere il lago dall’alto; Campo imperatore; Rocca Calascio e la Chiesa di Santa Maria in Pietà; Il borgo di Tagliacozzo.

Non solo borghi medievali, in questo articolo troverete anche i laghi in Abruzzo da visitare.

Lago di San Domenico

Lungo il percorso che da Roma mi ha portato in Abruzzo ho assistito a scenari sorprendenti, cambiare e prendere forma. Ad un certo punto ti ritrovi circondato dalle montagne e basterà un attimo per ritrovarsi immersi nella natura.

In circa due ore di auto sono arrivato al Lago di San Domenico, è il primo lago che incontri lungo la strada: una sorpresa per i tuoi occhi.

Inutile dirti quanto siano belli i laghi di montagna, sono incredibilmente stupendi!

Il Lago di San Domenico si trova nel comune di Villalago. Sorge nell’Alta Valle del Sagittario ed è un lago artificiale realizzato nel primo dopoguerra come sbarramento del fiume Sagittario.

Il colore del lago è meraviglioso: verde smeraldo intenso, contornato da alberi che si rispecchiano nell’acqua. In questo periodo di autunno lo scenario è davvero sorprendente.

Lago di San Domenico

Qui vi è anche l’omonimo eremo, raggiungibile sulla passerella formata da due archi che attraversa il lago. Si tratta dell’Eremo di San Domenico, una grotta scavata nella roccia dove, secondo la tradizione, visse intorno all’anno 1000 il monaco benedettino.

Qui puoi rilassarti immerso nella natura, organizzare un pic-nic grazie all’aera attrezzata sulla riva del lago, respirare a pieni polmoni l’aria di montagna 🙂

Autunno al Lago di San Domenico

Borgo e lago di Scanno

A pochi km dal Lago di San Domenico vi è Scanno, ritenuto uno dei borghi medievali più belli dell’Abruzzo.

Nota anche come borgo dei fotografi per i suoi scorci inconfondibili: sono stati oggetto di scatti realizzati da Hilde Lotz-Bauer, Henri Cartier-Bresson, Mario Giacomelli, Renzo Tortelli, Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna, Mario Cresci e molti altri.

Una fotografia di Mario Giacomelli risiede nella prestigiosa collezione di opere fotografiche del Museum of Modern Art di New York. L’immagine è conosciuta come “Il bambino di Scanno”, o Scanno Boy è uno scatto che risale al 1964.

Borgo di Scanno Cosa Vedere in Abruzzo
Borgo Medievale di Scanno

Una volta arrivati qui ti consiglio di perderti tra le sue stradine e ammirare le case arroccate, i balconi in ferro battuto, i portali barocchi e le cimmose, ovvero le scale esterne che collegano una casa all’altra.

Scanno è tutta in salita e discese ripide, quindi armatevi di pazienza e percorretela tutta, non ci vorrà molto. Le strade sono popolate da piccole botteghe di artigianato, osterie e quant’altro. Non mancherà lo stupore e la curiosità di entrare in queste piccole botteghe.

Da segnalarti un forno dove poter acquistare i dolci tipici di Scanno!

La Biscotteria Artigianale Rosati vende biscotti davvero molto buoni e tipici di Scanno. Da provare assolutamente il cosiddetto “Prato Verde”, una sorta di pane al cacao dalla ricetta segreta e molto gustoso. Inoltre i classici mostaccioli di Scanno e gli amaretti. Super consigliati!

Biscotteria Artigianale a Scanno cosa mangiare

Il sentiero del Lago di Scanno

Posti romantici in Abruzzo? Ecco dove andare, sicuramente il più romantico che questa regione possa regalare!

Il sentiero del Lago di Scanno è un percorso facilmente praticabile che ti porta nel punto più in alto della montagna dove poter ammirare il lago.

Una volta raggiunto il punto più alto del sentiero ti ritroverai ad ammirare il Lago di Scanno a forma di cuore. Non trovi che sia una cosa molto romantica?

Purtroppo per quanto mi riguarda il brutto tempo non mi ha permesso di ammirare il lago dall’alto. La nebbia era così bassa che durante la salita sul sentiero non c’era più visibilità. Tristemente sono tornato indietro e quello che vi posso mostrare è una foto di Laura Manfredi che ci è stata una settimana prima.

Il lago di Scanno a forma di cuore visto dall’alto:

Come raggiungere il sentiero?

Su come raggiungere il sentiero purtroppo non ci sono indicazioni ben chiare e visibili. Trovo davvero incredibile di come questo posto non sia così valorizzato al punto da rendere le informazioni di accesso al sentiero più facilitato.

Personalmente mi sono affidato al post di Laura Manfredi dove spiega esattamente come arrivarci!

In breve: una volta arrivati su viale della Pineta, dove è possibile anche parcheggiare l’auto, continua lungo la strada in salita. Superato la vista del cimitero alla tua destra, dovrai continuare sempre dritto. Incontrerai sulla tua sinistra un edificio in costruzione, continua sulla piccola stradina che hai davanti.

Arrivati a questo punto ti ritroverai su tre bivi: prendi quello dove ci sono delle inferiate arrugginite.

Prosegui facendo riferimento lungo il percorso a dei sassi bianchi ritinteggiati di rosso.

Campo Imperatore

Campo Imperatore è un vasto altopiano all’interno dei confini del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Lega.

Un altopiano davvero unico che regala sorprese grazie alla presenza di animali al pascolo al brado come cavalli e mucche, sarà facile incontrarli lungo la strada.

Campo Imperatore in Abruzzo

Campo Imperatore viene anche chiamato il piccolo Tibet, perché gli scenari che regala sono spesso paragonati alle terre della Patagonia e dell’Alaska.

Incredibile ma vero qui a Campo Imperatore si trova la chiesa della Santa Madonna della Neve che vanta il titolo di chiesa consacrata situata nel punto più elevato d’Italia.

Per gli appassionati di astronomia qui a Campo Imperatore c’è anche un museo e Osservatorio Astronomico d’Abruzzo, equipaggiato da un telescopio ad infrarossi unico presente in Italia.

David Pinto Campo Imperatore

Rocca Calascio, uno dei castelli più belli del mondo

Rocca Calascio è assolutamente da vedere almeno una volta nella vita prima di morire. Non scherzo, dico davvero!

Al di sopra del paese, arroccata in cima ad un monte a 1460mt vi è la suggestiva Rocca Calascio, una delle rocche più alte d’Italia.

Rocca Calascio Abruzzo

Fa da protagonista il Castello di Rocca Calascio considerato uno dei 15 castelli più belli al mondo.

Rocca Calascio è stato anche protagonista in numerosi film, qui sono stati girate scene del “Il nome della rosa” interpretato da Sean Connery, “Amici miei – Atto 2°” e “Ladyhawke” con Michelle Pfeiffer agli esordi.

A ridosso del Castello di Rocca Calascio vi è la Chiesa di Santa Maria della Pietà, un tempietto che risale al 1500, bellezza unica non vi pare?

Chiesa di Santa Maria della Pietà Calascio

Il borgo di Rocca Calascio

Prima di lasciare il castello ti invito a visitare anche l’antico borgo di Rocca Calascio, che si trova proprio sotto il castello. Anche in questo borgo resterai affascinato dalle case in pietra addossate le una alle altre.

Un intreccio di viottoli e vicoli, scorci straordinari e archi che richiamano i classici elementi medievali, fanno del borgo di Rocca Calascio un luogo piacevole per gli amanti della montagna e della fotografia.

Tagliacozzo

Sulla strada del ritorno per Roma mi sono fermato un’oretta per una visita veloce ad un altro borgo più bello d’Italia.

Purtroppo qui ci sono stato proprio di passaggio, ma mi sento comunque di segnalarti anche questo luogo su cosa vedere in Abruzzo.

Tagliacozzo in Abruzzo

Tagliacozzo è un borgo medievale di una bellezza unica. Il suo nome deriva dal latino Talus e Cotium, ovverosia “taglio nella roccia”, che sta ad indicare la fenditura che divide a metà il monte dove è nato il borgo.

Anche a Tagliacozzo resterai sorpreso dalle sue piccole viuzze costeggiate da palazzine che portano ancora lo stemma delle casate del periodo medievale, ed dalle sue casette abbarbicate.

Qui a Tagliacozzo ho acquistato il dolce tipico dell’Abruzzo, ovvero le ferratelle abruzzesi, simili apparentemente ai waffles. Secondo la ricetta tradizionale vanno mangiate croccanti e basse.

Cosa Vedere in Abruzzo, altre destinazioni nelle vicinanze da visitare

Anversa altri posti da vedere in Abruzzo

Se avete qualche giorno in più vi segnalo nei paraggi altre destinazioni che vale la pena visitare.

Il borgo di Villalago, si trova proprio vicino al Lago di San Domenico e al borgo di Scanno.

Anversa, un altro piccolo borgo medievale che si trova nella valle del fiume Sagittario.

Pescocostanzo, un piccolo gioiello e un altro borgo da visitare assolutamente!

Spero che quest’articolo su cosa vedere in Abruzzo sia di ispirazione qualora tu stia pianificando un weekend in montagna o qualche giorno in più alla scoperta di posti incantevoli che questa regione regala.

Se hai bisogno di altre informazioni come sempre ti invito a farmelo sapere lasciando qui in basso un commento, sarà mia premura risponderti al più presto.

Se ti piace la fotografia di viaggio seguimi sul mio profilo Instagram @davidpinto_ ti aspetto!

Al prossimo viaggio,

David!


Potrebbe interessarti: