Come crescere su Instagram in modo naturale nel 2019

3
1.625
Come crescere su Instagram in modo naturale

Spesso mi viene chiesto dai miei follower e conoscenti come si fa a crescere su Instagram.

Una domanda che non sempre trova una risposta esaustiva. Oltretutto se mi fosse stata posta questa domanda anni fa, la risposta sicuramente non sarebbe stata la stessa di oggi.

Instagram cambia di continuo. Oltre ad apportare costantemente modifiche e nuove funzioni, l’algoritmo spesso varia anche di mese in mese.

Tutto questo cambiamento di Instagram è avvenuto con l’introduzione del nuovo algoritmo qualche anno fa, quando Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, ha acquisito Instagram.

Nuovo algoritmo: post da ordine cronologico a pertinenza

Con l’acquisizione di Instagram dal colosso di Facebook, è cambiato anche l’algoritmo.

La visualizzazione dei post sul proprio feed (ovvero schermata iniziale) è cambiata da ordine cronologico a ordine per pertinenza.

Questo vuol dire che se prima i post apparivano in ordine cronologico ovvero dal più recente al più vecchio, adesso i post ci appaiono in ordine sparso. Oggi nel feed ci ritroviamo anche post di due giorni fa.

Questo vuol dire che instagram rende visibile il tuo post tenendo in considerazione alcuni fattori che ovviamente non sono completamente a noi noti.

In linea generale i post vengono presentati tenendo in considerazione quanto il contenuto sia pertinente con noi; in base alle relazioni, ovvero calcolando quanta interazione c’è tra i profili in termini di like, commenti ecc… ecc..

Ma non solo. Non a caso con l’introduzione del nuovo algoritmo e il cambio da ordine cronologico a pertinenza, sono apparse anche le Ads: ovvero i post sponsorizzati.

Così come per le pagine su facebook, per i profili instagram che decidono di passare al profilo aziendale c’è la possibilità di sponsorizzare i post, pagando e raggiungendo più pubblico.

Chiaro è che ne consegue una maggiore difficoltà nel poter crescere oggi giorno su Instagram.

Come si fa a crescere con il nuovo algoritmo di Instagram?

Oggi crescere con un profilo appena nato e raggiungere cifre alte in numeri di follower è molto difficile rispetto a qualche anno fa.

Questo perché l’algoritmo è cambiato, ormai il social network è diventato molto popolare. Tanti utenti se prima erano più invogliati a seguire nuovi profili, oggi sono più restii a farlo e alcuni pensano solo a fare follower.

Quello che ti indicherò in questo articolo non saranno tecniche e trucchetti per fregare e crescere in modo non naturale.

Non ti indicherò mai siti dove acquistare i follower, perché se decidi di far morire sin da subito il tuo profilo ecco forse questo è uno dei modi migliori per farlo.

Non ti inciterò ad attivare i BOT, altro male di vivere che in questi ultimi anni si sono diffusi molto.

Ma di questo è probabile che te ne parlerò in un altro post. Ora focalizziamoci sulle cose serie e giuste!

Cosa fare per crescere su Instagram: Crea un profilo di valore

Quello che leggerai in questo articolo è rivolto a chi innanzitutto ha intenzione di creare un profilo Instagram di valore.

Rivolto principalmente a chi ha in mente un progetto e vuole sfruttare questo social network per farsi conoscere e creare una community reale e attiva intorno a se.

Per realizzare tutto questo ci vorrà del tempo e tanta tanta pazienza. Sei pronto?

Bene, ora concentriamoci su cosa fare per crescere in modo naturale su Instagram.

Quello che ti propongo è una serie di azioni da fare e che personalmente faccio da anni, non solo sul mio profilo ufficiale e principale @davidpinto_ ma anche su un altro più piccolo che uso per questioni personali e per effettuare dei test.

Attenzione ti metto subito in guardia!

Se sei nuovo su Instagram e vuoi subito ottenere follower sappi che non sarà facile, ci vorrà del tempo.

Se inizialmente i tuoi contenuti riceveranno pochi like, sappi che seguendo alcuni di questi consigli riuscirai ad emergere piano piano e raggiungere utenti veri e attivi, utilissimi a te!

Prima di tutto però devi iniziare a creare un profilo che segua un tema ben specifico.

Trova un nicchia su cui lavorare per creare contenuti

Trova una tematica che ti contraddistingua.

Di cosa vuoi parlare sul tuo profilo instagram? Quali sono le tue passioni? Cartoleria, trucco, stili di vita, viaggi, disegno artistico, arte, tecnologia, taglio e cucito, cibo.

Le sto sparando a caso e potrei continuare all’infinito.

Quello che voglio dirti è che un profilo che possa interessare a qualcuno deve seguire un tema.

Qualsiasi tema tu voglia scegliere ci sarà sempre qualcuno interessato a seguirti e a cui potrebbe far piacere leggere e vedere ciò che hai da offrire.

Una volta che hai ben definito la tematica hai bisogno di distinguerti!

Come? Con i contenuti di valore.

Crea contenuti di valore e interessanti per il tuo pubblico

La creazione di contenuti di valori è alla base di tutto.

Su instagram, prima dell’introduzione delle stories, l’unica cosa che creava valore erano le foto.

Oggi è un po’ cambiato il tutto, le foto sono ancora al centro dell’attenzione di un seguace, però c’è anche altro su cui puoi far leva.

Ma procediamo con ordine: Innanzitutto crea contenuti di valore.

Focalizzati sulla creazione di foto di successo. Apri il tuo profilo, guardalo nel suo insieme e domandati: è davvero ben curato? Se la tua risposta è affermativa, ti direi bene già sei ad un buon punto.

Se la tua risposta è negativa allora ti rilancerei subito un’altra domanda: perché dovrei seguirti?

Va da sé che se non offri contenuti belli da vedere sicuramente non troverai tante persone che spontaneamente vorranno seguirti.

Quindi ti direi da subito di focalizzarti nel realizzare delle belle foto che possano funzionare su Instagram.

Ok tutto chiaro. Ma come faccio a fare belle foto?

Ci sono tante risorse online su come realizzare delle foto belle anche solo utilizzando uno smartphone. Non bisogna essere necessariamente fotografi.

Oltre a scattare delle belle foto dovresti anche iniziare a pensare a come modificare le foto per renderle ancora più appetibili agli occhi dei tuoi follower.

Come? Utilizzando delle app per modificare le foto da smartphone, ce ne sono una miriade io te ne consiglio alcune.

Però avere un po’ d’occhio e di buon gusto non fa mai male. Ti consiglio anche di farti ispirare da qualcuno che già segui e che piace il suo stile.

Non emularlo copiando i suoi contenuti ma fatti ispirare.

Se ad esempio la tua più grande passione è il food, sei libero di focalizzarti solo su questa tematica per il tuo profilo creando foto delle proposte dei tuoi piatti unici.

Perché unici?

Perché Instagram è pieno di profili food, ma quello che renderà il tuo profilo interessante anche per gli altri sarà la ricerca di qualcosa che possa distinguerti.

Racconta non solo attraverso le foto

I contenuti su Instagram non si basano solo sulla fotografia.

C’è la caption, ovvero la descrizione, che è il testo da aggiungere di supporto per la foto pubblicata.

Instagram ci offre la possibilità di pubblicare fino a 2000 caratteri: SFRUTTIAMOLI PER RACCONTARE. Raccontiamo qualcosa, la gente vuole sapere, non si fa più sorprendere dalla bella foto.

Quindi perché non raccontare/raccontarci nel nostro stile?

Anche qui è doveroso dirti che se sei bravo nella scrittura, hai un talento nato, sfruttalo perché seppur non sei portato nella realizzazione di uno scatto perfetto puoi comunque creare interesse al pubblico in ciò che dici.

Non solo foto belle, usa anche le Instagram Stories per comunicare

Bene! dopo le foto e la caption abbiamo un’altro strumento molto valido da sfruttare che sono le Instagram Stories.

Questo strumento è potentissimo, ci permette di metterci a nudo davanti al nostro pubblico. Quello che mi sento subito di dirti è METTICI LA FACCIA.

A meno che tu non abbia in mente tutt’altro progetto, se vuoi crescere su instagram la gente vuole sapere chi sei.

Non c’è niente da fare, il pubblico è curioso, non a caso i reality show tutt’oggi vanno ancora forte, seppur ampiamente criticati.

Non ti sto dicendo di fare un reality show nelle tue stories, però raccontarti attraverso questo strumento ti renderà sicuramente una persona più interessante da seguire.

Le Instagram stories possiamo sfruttarle in tanti modi, ci vengono di aiuto e supporto per quello che già raccontiamo attraverso una foto e una caption.

Se siamo un profilo incentrato sul food, possiamo attraverso le stories far vedere tutte le fasi di preparazione di una ricetta, dare consigli su alcuni ingredienti e così via.

Se hai vergogna ad esporti nelle stories crea un video di impatto o comunque cerca quanto meno di supportare i video con del racconto vocale. Insomma sii presente e fatti sentire.

Segui i profili che ti ispirano e che facciano parte della tua nicchia e interagisci

Segui i profili che ti ispirano potrebbe esserti di grande aiuto! Se sei all’inizio con il tuo profilo e hai bisogno di ispirazioni, seguire i profili che possano fare al caso tuo è una cosa buona e giusta.

Fai una ricerca attraverso gli hashtag dei profili che sono attinenti con le tue passioni, con il tema del tuo profilo.

Non ti aspettare subito che una persona che segui a sua volta dovrà ricambiare il favore. No non funziona così!

Domandati perché dovrebbe seguirti subito un’altra persona? Solo perché l’hai seguito? Esci da questa convinzione, la gente segue per lo più solo se interessa il tuo profilo.

Quindi renditi interessante! Se non ora lo diventerai con il tempo. Intanto pensa a seguire e ad interagire con i profili che segui.

Commenta alle foto che pubblicano, sii partecipe. Con il tempo acquisterai fiducia da parte di chi ti legge sotto alle proprie foto e aumenterai la probabilita che prima o poi questa persona possa seguire anche te.

Non essere scortese, non fare richiesta esplicita in direct di essere seguito. Non è vista come una bella cosa, credimi.

Pubblica con costanza

Pubblicare con costanza rende il tuo profilo attivo e ricco di contenuti.

Se pubblichi sporadicamente verrai presto dimenticato e potrai non crescere proprio.

Ogni volta che pubblichi aumenta la probabilità che tu venga seguito, perché per ogni pubblicazione la tua foto gira anche attraverso gli hashtag, nuovi utenti la visualizzeranno e alcuni di questi potranno venire a conoscenza del tuo profilo e seguirti.

Quanto pubblicare a settimana?

Sta a te decidere quando. L’ideale sarebbe tutti i giorni! Almeno un post al giorno. Se non riesci puoi organizzarti per almeno 3/4 volte a settimana.

L’importante è pubblicare sempre contenuti di valore. Quindi una regola fondamentale a mio parere è la qualità anziché la quantità.

Meglio un contenuto di valore domani che uno discreto/scarso oggi.

Se hai in mente una serie di contenuti da pubblicare durante tutta la settimana ma non riesci ad organizzarti con i tempi, puoi sempre utilizzare uno dei tool online che ti permettono di programmare un post Instagram.

Quali hashtag usare? Scegli quelli giusti

Instagram ti offre l’opportunità di raggiungere nuovi utenti attraverso l’uso degli hashtag.

Gli hashtag, ormai noti a tutti, sono le parole chiave seguiti dal simbolo # che gli utenti usano per cercare specifici post.

Per ogni post che pubblichiamo possiamo usare fino ad un massimo di 30 hashtag, a mio avviso sufficienti per raggiungere un bel po’ di pubblico.

Quando inserisci un hashtag nei post c’è la possibilità a volte di apparire tra i popular per questi hashtag.

Ora come si fa ad apparire nei popular è ormai un mistero, ma posso assicurarti che per farlo non c’è bisogno di avere tanti follower. Anche i profili piccoli riescono ad apparire tra i popolari di un hashtag.

Ti consiglio di usare hashtag che siano attinenti con il contenuto della tua foto. Più sono attinenti alla foto più hai la possibilità che la tua foto appaia tra i popular o che comunque riesca a raggiungere un numero sufficiente di nuovo pubblico potenziale che può iniziarti a seguire.

Per cercare hashtag attinenti alla tua foto instagram ci permette di eseguire la ricerca per hashtag e ci fornisce anche quelle correlate. Scegli tra queste e inseriscile nella tua caption.

Interagisci con i profili che segui e vai alla ricerca di altri profili

L’interazione è alla base di tutto!

Più interagisci più verrai scoperto. Occhio però, interagire in modo naturale e senza l’uso di BOT (software automatici che fanno il lavoro per te).

Instagram per i profili piccoli e nuovi mette un limite per fare like e commentare, che varia molto, e spesso può bloccare il tuo profilo dalla possibilità di interagire anche per 24 ore.

Come ovviare a questo problema?

Semplicemente iniziando ad interagire gradualmente. Se voglio ad esempio commentare tutte le foto dei profili che seguo potrei farlo, gradualmente durante tutto il giorno.

Per rendere questo lavoro più semplice limita il numero di profili da seguire.

Non ha senso seguire 1500 profili e poi non riuscire a starci dietro.

Inizialmente fai una cernita di profili da seguire. Se credi nel progetto che hai in mente, seleziona i profili da seguire che possano realmente interessarti.

Amici e parenti potremmo ad esempio seguirli da un profilo secondario. In questo modo avremo meno persone che seguiamo, però interessanti, e con la quale possiamo interagire senza che Instagram ci possa bloccare.

Quando pubblicare su Instagram? Scegli l’orario giusto

Scegliere l’orario giusto per pubblicare ti permette di raggiungere con il tuo post più persone contemporaneamente.

Per capire qual è l’orario migliore dobbiamo innanzitutto capire da dove provengono i tuoi follower.

Se la maggior parte dei tuoi seguaci sono italiani dovrai rispettare gli orari di pubblicazione in cui ci sono più utenti connessi in Italia.

In Italia gli orari in cui ci sono più utenti online sono nelle seguenti fasce:

Mattina 8:30 – 10:00

Pomeriggio: 13:30 – 15:00

Sera 19:00 – 21:00

Considerazioni finali

Se hai letto fino a qui e sei rimasto deluso da questo articolo, bhè forse in parte ti direi che hai ragione.

Se pensavi di trovare l’ennesimo articolo che ti spiegava trucchi per come crescere su Instagram, oppure come aumentare di 20.000 follower in un solo mese, oppure ecco come sono cresciuto da 0 a 30.000 follower in un mese, mi spiace per te spero di non averti fatto perdere del tempo e di regalarti una speranza.

Una speranza che nel tempo potrà portarti dei buoni risultati, perché tutto quello che leggi in giro su come crescere così in fretta in realtà sono tutte tecniche che portano al fallimento totale del tuo progetto oltreché a rischiare di non rispettare le linee guide di Instagram.

Come avrai subito notato in questo post non ti ho parlato di tecniche di follow/unfollow, oppure di automatizzare il tutto attraverso i BOT, oppure fare uso di gruppi di scambi like e follower su Telegram.

Queste tecniche sono il male, sono tecniche che forzano le persone a seguirti passivamente, esatto hai letto bene PASSIVAMENTE.

Potrai anche raggiungere questo obiettivo con l’uso di questi trucchi che ormai non sono trucchi ma azioni malefiche che con il tempo odierai anche tu, credimi.

Se decidi di agire usando queste tecniche malefiche, sappi che ti ritroverai con dei seguaci che non hanno per niente interesse in quello che fai. Ti seguiranno semplicemente perché sono stati forzati a farlo, così come tu ovviamente dovrai forzatamente seguire loro.

Ecco tutto questo ti dico da subito che è tempo sprecato.

Se credi nel valore del tuo progetto dovrai scappare da queste tecniche che ormai conoscono tutti e che probabilmente ti direi anche che non funzionano nemmeno più.

Te lo dico perché ogni giorno sia io che altri miei colleghi che conosco e lavorano su instagram, veniamo bombardati di messaggi in privato di gente che vuole proporti di far parte di un gruppo telegram, oppure mi ritrovo con 30 profili che mi seguono al giorno e scoprire che il giorno seguente non mi seguono più.

Come mai? Ormai lo sanno tutti che sono bot che fanno follow/unfollow di continuo. Perché dunque dovrei seguirli?

Non farti prendere dallo sconforto

Noterai che è difficile crescere su Instagram e spesso verrai sopraffatto dallo sconforto. Penserai che tutto quello che fai, inizialmente, è visto da pochi follower che ti seguono e credi che sia tutto inutile.

Magari vedrai altri profili che invece crescono in maniera esponenziale, ma tu sei forte e non ti farai fregare da loro, che credimi sicuramente staranno usando qualche trucchetto illecito.

Lo so ti capisco è straziante, ma…

Credi fino in fondo al tuo progetto, fallo per passione e vedrai che pian piano crescerai. Cura tutti gli aspetti del tuo profilo, porta pazienza e condividi il bello.

Spero che in fondo questo articolo ti sia stato di aiuto, se non altro ti abbia fatto riflettere su come sia giusto crescere in modo naturale su Instagram.

Se hai bisogno di qualche consiglio o vuoi condividere la tua esperienza fallo pure lasciandomi un messaggio qui in basso, oppure ti aspetto sul mio profilo Instagram.

Al prossimo consiglio,
David!