Tech

Libera la memoria del tuo smartphone senza rinunciare a foto e video

9 agosto 2015 1.658
Come liberare la memoria del tuo telefonino senza rinunciare a foto e video
Condivisioni

Lo scorso ottobre ho avuto la fortuna di acquistare il nuovo iPhone 6. Purtroppo però la scelta è caduta sul modello da 16GB. Dico purtroppo perché avrei preferito il modello da 64GB, così da poterci archiviare molte più foto.

Da Instagram addicted quale sono, ogni qual volta che sto in giro mi capita spesso di scattare foto con il mio smartphone. Scatta oggi, scatta domani, la memoria del mio iPhone 6 da 16GB ha iniziato ad esaurirsi sempre più velocemente.

Se sei un androidiano in possesso di un Samsung o un LG, sicuramente ti sentirai soddisfatto del tuo smartphone, in quanto puoi tranquillamente espandere la memoria con le microSD e non avere problemi di spazio insufficiente. C’è però da dire che Samsung con il suo ultimo modello Galaxy S6 ha eliminato la slot di estensione di memoria, quindi non canterei più vittoria.

Fortunatamente ci sono delle valide soluzioni che ti permettono di liberare la memoria del tuo smartphone senza necessariamente fare il backup al PC. Questa soluzione che tra poco ti illustrerò ti permetterà di gestire le tue foto e video comodamente direttamente dallo smartphone in qualsiasi momento.

Iniziamo facendo prima un po’ di pulizia

Per iniziare a far spazio direi che prima di tutto è necessario fare un po’ di pulizia. Per liberare buona parte di memoria è sempre meglio partire dalle app inutilizzate. Spesso scarichiamo e installiamo applicazioni che a stento utilizziamo o che addirittura non abbiamo mai aperto.

Ecco un buon consiglio per fare un bel po’ di spazio: cancella tutte le applicazioni che non usi. Personalmente quelle che non uso quasi mai preferisco cancellarle e reinstallarle all’occorrenza quando mi servono, solo così mi assicuro un po’ più di spazio libero per archiviare le foto.

Fatta una cernita di app inutili, passiamo alle foto e ai video. Quando controllo la galleria fotografica mi rendo conto che spesso mi ritrovo foto scattate ad un soggetto più volte, a volte riesco ad arrivare anche a scattare fino a 5 foto identiche :D. In questo caso una volta scelta la migliore procedo ad eliminare i doppioni (in genere il mio scatto migliore è sempre il primo!).

Ecco come avere spazio di archiviazione in più senza rinunciare a foto e video

Con questa soluzione ho portato la mia memoria del mio iPhone da 16GB ad oltre 1TB di spazio! Nel modo del tutto gratuito senza aver speso soldi per servizi cloud a pagamento.

Ci sono alcune applicazioni che sono una vera e propria manna dal cielo. Queste app ci aiutano a gestire il nostro spazio sullo smartphone facendo il backup delle nostre foto e video direttamente dal dispositivo.

Ecco le app che uso per gestire le mie foto e non avere più ansie

Carousel by Dropbox

Carousel è l’app disponibile per iOS e Android che ti permette di avere la gestione completa della galleria di foto e video che conservi in Dropbox. Questa applicazione ti aiuta a liberare comodamente lo spazio sul tuo smartphone. Una volta effettuato il backup delle foto in dropbox, Carousel può rimuoverle dalla memoria locale (in questo caso puoi anche decidere di mantenerle sul tuo smartphone).

Ogni foto puoi sempre ripescarla dal tuo dropbox attraverso carousel e decidere se ricaricarla sulla memoria del tuo telefono oppure condividerla direttamente sui principali social.

Pro di Carousel: al momento sembra essere la più veloce tra le app ad effettuare il backup delle foto. Di contro lo spazio a disposizione che ti offre dropbox e di 2GB per l’account free + 3GB per chi usa Carousel. Inoltre per ogni amico invitato si hanno 500MB in regalo. Sicuramente Carousel resta al momento il migliore.

Cosa fare per usare Carousel? Innanzitutto devi avere un’account su dropbox, è gratuito ed hai subito 2GB a disposizione: qui per iscriverti.

Copy by Barracuda

Anche in questo caso Copy fa un buon lavoro per salvare tutte le nostre foto in uno spazio di memoria virtuale. Con Copy in fase di registrazione abbiamo ben 15GB di memoria disponibile. Non male per iniziare.

Funziona allo stesso modo di carousel, puoi organizzare le foto dividendole in cartelle, condividere una foto o cartella con qualcuno oppure sui social network principali.

Pro di Copy: sicuramente la memoria che danno a disposizione in fase di iscrizione fa comoda per iniziare ad archiviare foto e video. Di contro mi sento di dire solo che è abbastanza lento a fare l’upload anche di solo 10 foto.

Anche in questo caso è possibile espandere la memoria di archiviazione sia tramite un abbonamento oppure gratuitamente invitando gli amici. Per ogni amico invitato si ha in regalo 5GB in più di spazio, wow!

Cosa fare per usare subito Copy? Qui il link per iscriverti e scaricare l’app disponibile per iOS e Android.

Flickr by Yahoo!

Flickr per riprendersi dalla crisi del suo social network fotografico ha deciso da qualche tempo di lanciare una vera e propria sfida a tutti i servizi di cloud per foto e video.

Con la sua nuova applicazione Flickr ti permette di caricare, gestire e condividere video e foto direttamente dal tuo smartphone ovunque ti trovi con ben 1000 GB di memoria gratuita!!!

1 TB di memoria disponibile per archiviare tutto. Anche in questo caso puoi condividere le foto ed organizzarle in cartelle. Con Flickr di Yahoo! sfido chiunque ad avere ancora problemi di memoria piena 🙂

Di pro ovvio che non aggiungo altro: 1000 GB gratis significa tipo avere a disposizione una memoria senza limiti. Di contro invece haimé anche in questo caso risulta estremamente lenta l’operazione di archiviazione foto. Se ti trovi inizialmente a dover archiviare più di 2000 foto sappi che ci metterai delle ore. Unica cosa che posso consigliarti è farlo di notte mentre dormi con il cellulare attaccato al caricabatterie.

Cos’altro consigliarti?

Ovviamente consiglio di procedere con questa operazione di archiviazione solo sotto copertura Wi-Fi (sia per una questione di tempo e sia per non ritrovarti con la connessione del tuo operatore telefonico esaurita).

Un’altra soluzione iniziale per archiviare massicciamente tutte le foto può essere quella di trasportare le foto sul proprio pc e gestire tramite desktop il salvataggio di queste. Tutti e tre servizi citati in questo articolo permettono di gestire, tramite browser o programma, le foto anche da PC. Le foto archiviate tramite questi servizi risulteranno private a meno che non si decida di renderle pubbliche.

Spero che questo articolo possa esserti stato di aiuto. Sei libero di indicarmi con un commento, se conosci altri servizi come questi che permetto di archiviare online le tue foto.

Condivisioni

You Might Also Like

Pin It on Pinterest